Dot Net Developer

Dot Net Developer: lavoro, prospettive e salari

Dot Net DeveloperLo sviluppatore informatico è una delle professioni più ricercate nel mondo del lavoro. Secondo le analisi dell’ufficio di statistica americano, Us Bureau of Labor Statistics, nel decennio 2012-2022, la richiesta di sviluppatori crescerà in media di circa il 20%. Dal 2006 a oggi l’incremento delle offerte lavorative è stato invece del 200%. L’indice di crescita inoltre raddoppierà a una velocità di molto superiore, quasi il doppio, rispetto a qualsiasi altro settore lavorativo.

I Network Engineer, sistemisti specializzati in software e sviluppatori .NET, PHP e Java sono e saranno quindi le figure professionali che le aziende si contenderanno nei prossimi anni. Per quanto riguarda .NET, le stime suggeriscono che entro il 2024, il giro d’affari globale arriverà a sfiorare circa i 20 miliardi di dollari$. Saper utilizzare i linguaggi di programmazione, per la creazione di app, piattaforme e siti web, permette e permetterà quindi buoni guadagni e molteplici opportunità professionali.  Gli stipendi medi in paesi come gli Stati Uniti d’America per esempio oscillano fra i 70.000 e 92.000 $ l’anno, mentre i principali portali di ricerca lavoro presentano 1,5 miliardi di ricerche mensili. Dati questi che certificano potentemente la crescita e le radiose prospettive di questo settore.

 

SCOPRI LE NOSTRE PROPOSTE DI LAVORO su LAVORA CON NOI 

Che cos’è Dot Net?

Rilasciato inizialmente nel lontano 2002, .NET o Dot Net, è una piattaforma di sviluppo general purpose che supporta diversi linguaggi di programmazione oltre a consentire l’esecuzione su diverse piattaforme. Una delle caratteristiche principali di .NET è quella di essere indipendente della versione operativa di Windows in cui è installata. .NET inoltre comprende diverse funzionalità, progettate per assimilarsi in ambienti internet, garantendo un elevato livello di sicurezza e integrità dei dati.

.NET è considerata la risposta di Microsoft a Java. Lo sviluppo di .NET, ha per Microsoft, un ruolo strategico. È infatti la piattaforma pensata per la creazione di applicazioni desktop e server oltre che per le architetture client/server, intranet ed internet.

.Net è composto da famosi linguaggi come C# e VB.NET che devono essere studiati e imparati se si vuole intraprendere una carriera attraverso l’utilizzo di questa piattaforma.

Chi è un Dot Net Developer?

È la figura che crea siti e applicazioni web in tutte le sue componenti: dalla programmazione di codice sorgente a tutte le attività legate alla creazione di un sito internet da zero, alla creazione di interfaccia utente, dal sistema di protezione dei dati, alla implementazione dei sistemi di gestione dei contenuti (CMS). Altre fondamentali funzioni ricoperte dal .NET Developer riguardano l’architettura, la sitemap, il caricamento degli elementi multimediali, il collegamento delle varie pagine, occuparsi delle attività di testing per l’individuazione di bug e rendere disponibili online le pagine web nella loro versione definitiva.

 

INVIA IL TUO CV a info@businesscompetence.it

Java o  Dot Net?

.NET, rispetto a Java, è considerato più intuitivo, economico e facile da usare. Paragonato a Java, .NET ha una pluralità di linguaggi per la scrittura di programmi (VB, Fortran, C++, Cobol, C#). Questo permette, una volta acquisita la conoscenza del linguaggio, di continuare lo studio utilizzando la stessa sintassi e quindi senza dover apprenderne un nuovo linguaggio ex-novo.

Sebbene alcune funzionalità siano simili in alcuni casi, .NET  e Java sono in realtà due architetture molto diverse e dagli scopi opposti.

Java infatti è presentata come una piattaforma adatta per lo sviluppo di applicazioni su ogni ambiente operativo mentre .NET è maggiormente focalizzata a fornire una piattaforma software comune per più dispositivi con sistema Windows e programmabile attraverso il linguaggio operativo che si preferisce.

Java è adattabile alla maggior parte delle piattaforme e dei sistemi operativi, mentre .NET è più un’implementazione specifica per Windows.

Java quindi è una soluzione più portabile che però ha una scarsa dedizione verso un ambiente specifico come può essere per esempio un ambiente Windows. Java è quindi meno maneggevole rispetto a .NET che invece è più integrato e più difficilmente portabile.

Java inoltre ha una maggiore esperienza rispetto a .NET poichè è presente sul mercato da più anni. .NET invece non ha ancora raggiunto un parco software paragonabile, anche se la situazione cambierà sicuramente con passare del tempo.

Come già accennato brevemente sopra, la programmazione su .NET è affidata a numerosi linguaggi, C# e VB.NET su tutti, di cui Microsoft distribuisce gratuitamente i compilatori.
La somiglianza tra C# e Java è importante. Essa è stata infatti pensata appositamente per consentire facilmente i passaggi da Java al linguaggio di Microsoft.
Entrambe le piattaforme comunque sono orientate agli oggetti e pensate per la realizzazione e l’integrare di servizi desktop e Web, oltre che per la realizzazione di siti applicativi con il supporto di un Web Server, Apache (per quanto riguarda Java) e IIS (per .NET)

Qual è quindi la piattaforma migliore fra Java e .NET? La piattaforma migliore non esiste! La piattaforma prescelta va pesata in base al problema e alle esigenze che abbiamo di fronte.

 

LAVORA CON NOI

 

Dot Net Developer: lavoro, prospettive e salari:  Il futuro di .NET

L’obiettivo dei prossimi anni per Microsoft è senza dubbio quello si espandere ulteriormente la community di Developer C# e implementare la qualità crescente delle performance per aumentare i benefici per la propria developer base. Per raggiungere questi traguardi sarà fondamentale introdurre continuamente novità importanti attraverso la maggiorazione di nuovi contributions esterni a Microsoft. Altri obiettivi importanti sono la semplificazione di Visual Basic e la sua trasformazione in “first class citizen” mentre le API di VB riceveranno molte delle feature di C#, al fine di migliorare la cross-language tooling experience. Un’altra importante focalizzazione sarà dedicata all’innovazione di VB nei “core scenarios”. Per concludere, F# sarà un altro programma che come C# sarà soggetto a continui aggiornamenti e implementazioni di tools e infrastrutture per la community con l’obiettivo di rendere F# il miglior tooled functional language al mondo.Per tale release Il team di Microsoft ha quindi integrando F# con Visual Studio, per migliorando il sistema di error messages del compiler. Un upgrade questo molto apprezzato in particolare negli ambienti open source, poiché questo ha migliorato la segnalazione di bug e imperfezioni migliorando sensibilmente la dev experience. Grazie all’ambizione di Microfoft .Net stà diventando la piattaforma leader di oggi e di domani.  Grazie ai suoi numerosi vantaggi, e attraverso le sue eccezionali funzionalità per creare app innovative e personalizzate .NET stà infatti crescendo molto rapidamente.

Dot Net Developer: lavoro – Le principali responsabilità di un Senior Dot Net Developer:

  • Sviluppo e progettazione delle applicazioni mobile
  • Supportare, mantenere e testare le applicazioni mobile
  • Ricercare tecnologie e prodotti relativi ai software
  • Occuparsi delle attività relative alla manutenzione
  • Sviluppare i progetti in base al budget e alle esigenze del cliente

Dot Net Developer: lavoro – Le principali responsabilità di uno sviluppatore di software .NET

  • Sviluppatore di diverse interfacce tecniche e architetture
  • Sviluppare interfacce utente e display client
  • Assistenza alla gestione del software

Dot Net Developer: lavoro – Le principali responsabilità di un analista software .NET

  • Gestione e modifica delle applicazioni e dei sistemi software
  • Analisi e programmazioni aziendali
  • Installazione di applicazioni e strumenti

 

Dot Net Developer: lavoro, prospettive e salari – Quanto guadagna uno sviluppatore mediamente in Italia?

Ecco le retribuzioni medie lorde per un anno di lavoro in Italia di un programmatore o sviluppatore junior e senior:
  • Programmatore Net: 30.000€: Un profilo junior comincia invece con tariffe intorno a 19.800€ all’anno. I profili con più esperienza invece hanno introiti che arrivano fino a 51.000€
    ●    Sviluppatore PHP di pagine web dinamiche: 28.398€
    ●    Sviluppatore Web: 30.250 €
    ●    Sviluppatore software generico: 30.750€
    ●    Analista sviluppatore: 32.220€
    ●    Software Engineer: 36.540€
    ●    Responsabile software e applicazioni: 51.895€ (10% di variabile)
    ●    Responsabili generali ICT aziendale (Networking ed infrastrutture): 51.025€ e 48.529€  (11% di quota variabile)

 

Dot Net Developer: lavoro, prospettive e salari – Quanto guadagna uno sviluppatore .NET mediamente all’estero?

Negli Stati Uniti d’America invece lo stipendio medio nazionale per un anno di lavoro è di 95.052$.

Di seguito una lista dei salari relativi al titolo di lavoro:

  • NET/C# Developer: $95K
  • NET Developer: $76K
  • Dont NET Developer: $95K
  • Junior NET DEVELOPER: 85$
  • Application Developer: 115.000/ 155.000$
  • Development Engineer: 110.000/140.000$
  • Module Leader: 90.000/120.000
  • IT Consultant: 101.000/131.000$

 

Figure e competenze ricercate

Le figure più richiesti sono i professionisti con almeno 5 anni di esperienza in programmazione ma anche laureandi e laureati in indirizzi informatici o scientifici sono profili molto appetibili e ricercati dalle aziende. Ma non solo! In un mondo così veloce e in constante cambiamento lo studio e l’aggiornamento continuo sono credenziali di fondamentale importanza per ambire al successo. Per tanto anche lo studio individuale e i corsi di formazione online possono sviluppare competenze spendibili velocemente nel mercato del lavoro.

Tool e Skills di un .NET Developer

  • C#/.NET
  • Principali applicativi collegati a C#/.NET come ASP.NET, Entity framework, WebApi, MVC, HTML, JQUERY e Bootstrap.
  • Database SQLServer (scrittura di store procedure, scrittura di query di semplice/media complessità
  • Utilizzo di Team Foundation Server (TFS)
  • HTML/CSS e Javascript;

Completano il profilo:

  • Conoscenza della lingua inglese
  • Buone capacità di comunicazione verbale e scritta.
  • Predisposizione al Team working
  • Problem solving, logica e analitica
  • Lingua inglese

 

IMAGE CREDIT: PIXABAY