social media per seo

Social media per seo – I social sono un’ottima via per rafforzare e potenziare la nostra strategia di marketing digitale. Come abbiamo già accennato nell’articolo specifico su l’inbound e l’outbound marketing, il digital marketing è quella tipologia di marketing che pian piano sta prendendo posto e si sta sostituendo al marketing tradizionale definito outbound.
L’obiettivo ultimo rimane lo stesso: ottenere visibilità e aumentare il traffico e le entrate.
La differenza sta nelle metodologie e nel rapporto che si decide di instaurare con il proprio target di riferimento. La creazione di contenuti è la via con maggior valore per creare la propria strategia di marketing.

Per sviluppare al meglio una campagna inbound occorre pianificare una strategia che sia capace di integrare i vari canali a disposizione. I social media per seo sono proprio tra gli elementi più adatti a questo tipo di attività.

Social media per seo – Social Media Marketing

Gli elementi coinvolti nelle campagne di social media sono differenti:

  • Social Network
  • Micro contenuti
  • Community

Social media per seo – Social Network

Qual è il legame tra SEO e social network? Questi due strumenti, nonostante siano diversi e tra loro slegati, hanno delle potenzialità in termini di collaborazione da non sottovalutare. Infatti, riuscire a farli convivere in una strategia di comunicazione integrata permetterà di generare conversioni e raggiungere gli obiettivi di business auspicati, lavorando in particolar modo sul posizionamento del brand online.

È da ammettere che i social networks sono un mezzo molto controverso per condurre una campagna di ottimizzazione del posizionamento. La loro funzione e il loro grado di influenza non sono infatti diretti in termini di ottimizzazione e posizionamento. Ma, siccome il 71% dei consumatori che oggi acquistano si basano su referral provenienti dai social, è comunque importante e funzionale integrare i social per potenziare il proprio posizionamento.

I social media per seo devono essere intesi come casse di risonanza e vetrine per la visibilità.
Bisognerebbe iniziare a ragionare su quali sono i canali che il target di riferimento utilizza maggiormente. Meglio farsi trovare dove il pubblico di riferimento spende il proprio tempo, soprattutto se è il tempo libero, perché sarà maggiormente motivato a rimanerci e sarà più predisposto ad accogliere nuove proposte.

Ma in che senso, quindi, i social sono capaci di influenzare la seo?

I social agiscono sostanzialmente da trampolini di lancio, sono il punto di partenza per prendere contatto e stimolare alle ricerche su Google.

Così, può verificarsi anche la sequenza inversa: anche la ricerca su Google può dare come risultato il profilo social, contribuendo ugualmente al traffico a vostro favore.

Per questo è molto importante lavorare in un’ottica multicanale, evitando di puntare tutto su una singola piattaforma ma cercando di far parlare tra loro i nostri mezzi e arricchirli a vicenda.

Un particolare punto a favore dei social media per seo è poi dettato dal fatto che sono tutti ottimizzati per i dispositivi mobile. Proprio con questa modalità sempre più utenti decidono di muoversi per la navigazione. Quindi i social sono ottimi punti di partenza per favorire e rendere più immediata la veicolazione degli utenti verso il sito del brand (importante qui la seo per usability). I social network stanno diventando sempre più dei veri e propri motori di ricerca di per sé, quindi è fondamentale comunicarvi la propria presenza.

Un’altra caratteristica da tenere a mente in ottica di social media per seo è che i contenuti che vengono caricati nei social sono soggetti a ricerche che possono comparire direttamente nelle pagine dei risultati di Google, quindi sempre in ottica di posizionamento seo per Google.

Analizzare e comprendere come utilizzare al meglio i canali social può avere un grande risvolto per la comunicazione aziendale. Concentrati su il numero di menzioni, di ricerche del sito sui social media, di “Mi Piace”, condivisioni e commenti ricevuti per sviluppare una campagna d’interesse e impatto.

Infine, non dimentichiamo tutto il mondo degli influencer. I social si declinano molto bene per essere utilizzati nelle campagne di influencer marketing.

Social media per seo – Micro-contenuti

Un altro spazio molto importante e funzionale per l’utilizzo, lo sviluppo e l’arricchimento di una campagna di digital marketing è la cura dell’immagine che viene ridata sulla SERP di Google. Essendo il canale principale tramite cui gli utenti navigano, è buona norma concentrarsi soprattutto su questo canale.
Per curare l’immagine che viene ridata della nostra attività dobbiamo focalizzarci sui micro-contenuti. Si tratta di stringhe di testo molto brevi che compaiono nella pagina dei risultati e che facilitano l’orientamento dell’utente ancora prima che esso entri e decida di atterrare nella pagina. Anzi, ne determinano proprio la scelta. Si tratta in sostanza di abstract dei macro-contenuti che si trovano all’interno delle pagine.

Gli headline, importantissimi, si compongono principalmente di

  • tag title,
  • description,
  • titolo di un post, 
  • sottotitolo,
  • dominio

Allo stesso modo anche elementi come didascalie, voci dei menu, link e indici di pagine, call-to-action e testi alternativi delle immagini sono da curare e ‘compilare’.
Sempre più funzionale è anche la valutazione, capace di ingaggiare la community e rafforzare l’immagine del brand.

Questo insieme di elementi deve presentare chiarezza, semplicità e immediatezza per facilitare la comprensione sia agli occhi degli utenti, così stimolati ad entrare nel proprio sito, sia agli occhi dei bot di Google, in modo da migliorare il posizionamento.

Social media per seo – Community

La comunità di utenti che segue e interagisce con il brand è anch’essa utile nell’ottica dei social media per seo. In particolare, la condivisione permette di valorizzare un contenuto di valore e aumentarne il posizionamento.

I contenuti devono rispondere agli interessi e ai gusti del target.
Perciò è importante conoscere i propri follower ed entrare in sintonia con il proprio pubblico.

La visibilità permetterà di trovare nuovi contatti ed accrescere la comunità, potenziando l’azione dei social media per seo.
Una connessione con i social è data dal fatto che essi danno la possibilità di creare non solo coinvolgimento ma soprattutto uno scambio reciproco. Il dialogo tra i gestori di un profilo del brand e gli utenti che vi navigano è paritario ed è tra i valori più importanti della propria attività. Quindi, curiamolo con rispetto e attenzione.

Al fine di sviluppare una corretta strategia, operazioni di analisi e controllo periodico dei principali kpi relativi sono necessarie. Permetteranno di accrescere la reach, stimolare la lead generation e infine anche le conversioni.

Social media per seo – sto utilizzando i social giusti per me?

Comprendere se i nostri canali social stanno avendo effetto o meno è un’attività da includere nella strategia di social media marketing. L’analisi a posteriore degli sforzi e delle azioni messe in atto dovrebbero essere fatte periodicamente, in modo da modificare e correggere il tiro sulla base delle risposte e dei feedback ricevuti.
Business Competence, software house e media agency, si occupa di progettare campagne digital personalizzate e pianificazioni su misura per migliorare la visibilità del tuo brand. In Business Competence svilupperemo analisi specifiche della vostra comunicazione di marketing online per proporre delle azioni funzionali a potenziare il business. Contattaci per raccontarci la tua esigenza e trovare la soluzione giusta per te.

Contattaci

Credit img: Pixabay