come iniziare startup

Come iniziare startup – Il tasso di crescita delle startup italiane sta facendo grandi passi avanti. Un CAGR del 30% (secondo i dati del MISE) evidenzia la forza propulsiva che sta avanzando e cambiando il panorama imprenditoriale italiano. Sempre più privati decidono di lanciarsi nella realizzazione della propria idea, rendendo quello che magari è sempre stato un progetto per tanto tempo giudicato remoto e apparentemente impossibile, in una realtà concreta, di successo e soddisfacente.

In Business Competence ci siamo più e più volte confrontati con le dinamiche legate a come iniziare startup e a tutto il processo di creazione. La nostra esperienza vanta più di 10 anni di progetti e iniziative portate sempre a termine con successo. Abbiamo lavorato sia da un punto di vista interno, dando vita a progetti endogeni, sia da un punto di vista esterno, offrendo consulenza per coloro che, alle prime armi, non sapevano come muoversi nei passi di effettiva costruzione della propria realtà.

Come iniziare startup – I primi passi

Dare vita a una startup e, soprattutto, capire come iniziare startup non è così scontato. Ci sono diversi passaggi che includono ambiti burocratici, legislativi e più formali (di cui abbiamo già discusso in questo articolo connesso alla domanda che tutti potrebbero porsi: “come creare startup?”).

Ma, una volta che si è riusciti a superare questi piccoli step (non così complessi, non temete!) si presenta poi il momento in cui dover necessariamente affrontare la parte più pratica della questione: come iniziare startup in termini di strumenti e apparecchi? Quali programmi e pacchetti occorrono all’inizio? Quali sono gli elementi base che permettono di creare la base da cui iniziare il lavoro?

Ovviamente ogni progetto è unico e, di conseguenza, ad ognuno corrispondono esigenze diverse e proprie. Ma ci sono degli strumenti primari che sarebbe opportuno prendere in considerazione al fine di avere una dotazione funzionale, aggiornata, competitiva e in grado di contribuire positivamente e realmente al workflow aziendale.

Contattaci

Come iniziare startup – Il business case

Prendendo in analisi un business case che abbiamo recentemente realizzato per una startup innovativa, vediamo quali sono gli strumenti e i tool principali che potrebbero fare anche al caso vostro, pendendo in analisi i diversi elementi che ruotano attorno alla realtà di una nuova startup.

  • Sito
  • SEO / social
  • Amministrazione
  • Infrastruttura
  • GDPR / Sicurezza
  • Gestione progetti / CRM

Come iniziare startup – IL SITO

La gestione di un sito aziendale in quanto base della comunicazione corporate è imprescindibile. Abbiamo già visto come creare un sito web in maniera approfondita, passando per alcuni elementi fondamentali quali l’architettura del sito e l’analisi del target del sito web (strettamente correlati). In questa sede vedremo gli elementi principali e imprescindibili di cui tener conto quando si progetta un sito web per una startup in partenza.

Come iniziare startup – Il dominio

Irrinunciabile quando creiamo un sito web è il dominio, ossia il nome, facilmente identificabile ed evocativo dell’attività che svolgete, da digitare nel momento in cui si richiede l’accesso per mezzo del motore di ricerca. Il dominio è associato all’indirizzo IP, codice univoco con cui si identifica il sito ospitato su un server. Il dominio è acquistabile oppure lo si può ottenere gratuitamente se si scelgono determinate piattaforme di hosting.

Come iniziare startup – L’hosting

L’ hosting è un servizio di rete che permette di mantenere su un server le pagine web di cui il sito è composto, in modo da renderlo usufruibile da tutti gli utenti.
Strumenti di Content Management System come WordPress, Joomle e Drupal sono tra i più utilizzati per inaugurare un sito. In questo caso, come abbiamo accennato prima, sarà possibile ottenere gratuitamente anche il dominio.

Come iniziare startup – Lo sviluppo del sito

Sviluppare un sito implica analizzare e curare diversi elementi, ma tutto si basa sul design sito web.
Trovare la corretta disposizione degli elementi renderà unica l’esperienza dell’utente durante la navigazione, favorendo la sua permanenza sul sito. L’obiettivo è renderlo user-friendly, e cui contribuirà sicuramente il fatto di renderlo responsivo in termini mobile. Altrettanto importante è la velocità del sito, la quale dovrebbe essere ottimizzata il più possibile, a favore di un’ottimizzazione della user-experience.
Da valutare anche la possibilità di sviluppare più versioni linguistiche, a seconda del target di riferimento.

Come iniziare startup – LA SEO

I contenuti sono il cuore di un sito. Ognuno ne richiede di specifici, in linea con il cuore della startup. Ma non è solo questo! La SEO, acronimo di Search Engine Marketing, è un’operazione di ottimizzazione dei contenuti caricati favorendone la visibilità.

Come iniziare startup – Seo Assessment

Valutare di usufruire di un seo assessment permetterà di valutare le strategie più adatte per sviluppare contenuti funzionale a favorire il posizionamento nella SERP (Search Engine Result Page).

Come iniziare startup – Formazione SEO

Acquisire le nozioni base per la creazione di contenuti di valore e rafforzarne la loro divulgazione è un’attività da tener presente.
Inizia ad approfondire l’argomento con questi articoli
SEO

Come iniziare startup – Pacchetto contenuti

Nel caso la creazione costante di contenuti possa risultare un ostacolo, ma ci sia comunque l’interesse a la necessità di curare questo aspetto, contattaci per trovare una soluzione su misura per la tua start up.

Contattaci

Come iniziare startup – Gestione Social

Il modo migliore per dare visibilità al tuo progetto è sfruttare i canali social. Le piattaforme sono tutte gratuite, permettono di usufruire di profili aziendali. Tenendo conto delle esigenze di analisi a cui un’impresa potrebbe dover ricorrere, è possibile sfruttare gli strumenti di analytics inclusi.

Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin sono tra i più comuni, ma non è detto che ci siano piattaforme più specifiche dal puto di vista tematico che possano essere più funzionali.

Come iniziare startup – L’AMMINISTRAZIONE

Irrinunciabile un sistema amministrativo che permetta di gestire con facilità e velocità le dinamiche interne, di cui le principali sono contabilità e fatturazione.

Come iniziare startup – Team System

Per quanto concerne la contabilità un buon servizio è quello offerto dalla piattaforma Team System. Offre diversi pacchetti e formule funzionali ad ogni contesto.

Come iniziare startup – Fatture in cloud

Per l’attività di fatturazione ci si può affidare a un servizio di fatturazione elettronica: un sistema digitale che permette di gestire l’emissione, la trasmissione e la conservazione delle fatture. Si sarà così in grado di fare a meno dei supporti di natura cartacei (con i relativi costi). Un sistema degno di una startup innovativa e coerente con il contesto digitale 4.0.

Come iniziare startup – L’INFRASTRUTTURA

Costruire lo scheletro della startup implica dotarsi di una serie di elementi per la comunicazione e la gestione interna delle attività. Una startup di successo dovrà necessariamente sviluppare un’organizzazione efficiente.

Come iniziare startup – Pacchetto Office

Il pacchetto Office sicuramente offre diverse soluzioni adatte ad ogni necessità. Dalla versione web a quella desktop, sarà possibile trovare quella più adatta. La possibilità di utilizzare anche app ne faciliterà l’uso su dispositivi mobile. Inoltre, un servizio di backup eviterà rischi connessi alla perdita di documenti.

Come iniziare startup – Posta Elettronica

Per la comunicazione ufficiale sarebbe meglio dotarsi di una casella PEC: la Posta Elettronica Certificata permette di conferire a una e-mail il valore legale paragonabile a una raccomandata, testimoniandone l’invio e la consegna.

Come iniziare startup – Antivirus

La sicurezza del sistema informatico su cui si basa la startup sarà ovviamente prioritaria. Un buon sistema di antivirus garantirà la protezione da virus e malware tramite operazioni di scansione veloci ed efficaci. Anche un’applicazione WAF sarà utile per proteggere il sito web da eventuali attacchi malevoli tramite l’identificazione di tutti i tentativi di intrusione nel sistema.

Come iniziare startup – LA GDPR

Sicurezza implica anche rispetto e allineamento con le ultime norme. Curarsi di questi aspetti sarà benefico tanto nei confronti dei clienti quanto nei confronti di chi svolge l’attività, garantendo integrità e protezione dei dati, evitando il rischio di attacchi malware. Con particolare focus sulla GDPR (General Data Protection Regulation), si fa riferimento alla disposizione legislativa di privacy prevista dal Regolamento UE 2016/679.

Come iniziare startup – Compliance

Un servizio utile per valutare l’effettiva compatibilità con quanto previsto dalla GDPR è il GDPR Assessment: uno strumento online che permette di misurare il livello di compliance con quanto previsto dalla disposizione. Sulla base delle indicazioni si otterranno delle indicazioni funzionali a correggere eventuali problematiche connesse a organizzazione, policy, personale, tecnologia e sistemi di controllo.

Come iniziare startup – Sicurezza

In termini di sicurezza è utile dotare il proprio sito di protocolli di sicurezza. Ci sono diversi protocolli che è consigliabile tener presente, i principali sono: l’HTTPS, l’FTPS e l’SFTP.
Associati ai protocolli il certificato SSL, emesso da una Certification Authority che garantisce sulla sicurezza e affidabilità di un sito web.

Come iniziare startup – LA CRM

Curare e gestire i clienti è un aspetto primario per la sopravvivenza della startup e la sua crescita. Si tratta di un aspetto tanto necessario quanto professionale, perché rischiare di perdersi dei pezzi penalizzerebbe i contatti già creati e farebbe perdere punti preziosi all’immagine del brand (tanto faticosamente studiata e impostata). L’organizzazione dei progetti e il loro follow up è possibile attraverso una serie di tool.
Gli strumenti adatti in questo caso potrebbero essere Teams, Slack, Trello, Asana o Salesforce.

Se hai bisogno di un piano completo per realizzare la tua startup scrivi a Business Competence.

Business Competence nasce nel 2007 per offrire alle aziende soluzioni e servizi innovativi in ambito ICT & Business Strategy, andando dal contesto Security al Project Management.

Adottiamo, sin dal primo giorno, un modello di sviluppo dal respiro internazionale basato non solo sulla solidità delle competenze tecnologiche, progettuali e gestionali, ma anche sulla fiducia nei giovani talenti e sulla flessibilità nel lavoro finalizzata alla concretizzazione degli obiettivi.

In Business Competence raggiungere un successo significa pensare subito a un nuovo progetto innovativo, portandolo in vita e dandogli le capacità di muoversi in autonomia nel contesto imprenditoriale odierno.

Raccontaci la tua esigenza e ti aiuteremo a trovare la soluzione innovativa per il tuo business, ascoltando le particolarità specifiche e proponendo un piano personalizzato a su misura.

Contattaci